Amatrice c’è, ma ci sono anche i motociclisti…

25 luglio 2017
di Paola Verani
Motoraduno con tendata ad Amatrice: su Motociclismo di agosto vi raccontiamo l’abbraccio fra il sindaco, Sergio Pirozzi, e i motociclisti che hanno preso parte al nostro evento dedicato ad una terra che ha regalato loro tanto. Nel frattempo, ecco il trailer che anticipa il video del commosso incontro

Benvenuti, motociclisti!

Sergio Pirozzi, sindaco di Amatrice, è un gran bel personaggio, sempre allegro e spiritoso. Ci ha accolto letteralmente a braccia aperte, in occasioine della tendara/raduno che abbiamo organizzato per il weekend del 17-18 giugno (ne ha parlato anche il TG1!). Tra l’altro andava in moto: prima di diventare allenatore di calcio (la sua professione) insegnava tennis a Rieti e ci andava con una Vespa 50 attraversando le Gole del Velino. Il crollo del centro storico della sua città lo fa soffrire, ci ha messo piede una volta soltanto dopo il terremoto ed ha avuto un mancamento, non vuole vederlo più “finché non sarà ricostruito”. Odia i turisti che vengono qui apposta per farsi i selfie con le macerie di sfondo.
Ma se i motociclisti vogliono venire qui per fare un raduno, ben vengano. Amatrice è crollata e ci vorrà del tempo per ricostrurla ma una cosa è rimasta solida e ha conservato la sua "istituzionalità": il paesaggio, la natura, le strade. Sono un tesoro da salvaguardare grazie anche al popolo delle due ruote. Il sindaco ne è perfettamente consapevole. Come è cosciente del fatto che la sua gente ha bisogno di testimonianze di affetto e di vicinanza: non vuole essere dimenticata. I motociclisti, come dicevamo, amano questa città, alla nostra tendata ne sono venuti 500. Dopo il nostro evento, sono stati fatti altri raduni: uno, "Invaderemo Amatrice", è anche un memorial per ricordare il Presidente del locale Moto Club, morto sotto le macerie. E in tutti c'è sempre grande partecipazione.
Pirozzi ama chiamarli "gesti d'amicizia", come fa nel trailer che trovate qui e che anticipa il video dell’evento (di cui parleremo diffusamente su Motociclismo di agosto).

Amatrice c’è, ma ci sono anche i motociclisti…
Il motoraduno con tendata ad Amatrice: la mattina della domenica (18 giugno) sulle rive del Lago Scandarello
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta