Meglio il navigatore o la cartina?

30 aprile 2018
di Giuseppe Cucco
  • Salva
  • Condividi
  • 1/11 Consultazione della mappa cartacea durannte la comparativa maxienduro 2014 in Tunisia
    Come vi orientate durante i votri viaggi in moto? Su strada e in fuoristrada, meglio la cartina o il navigatore/GPS/tracciatore? Fateci capire le vostre abitudini attraverso il nostro sondaggio, si vota fino alle 14 di venerdì 4 maggio

    Dopo il sondaggio della scorsa settimana, attraverso il quale abbiamo voluto scoprire se preferite viaggiare in moto da soli o in compagnia, continuamo a sondare il terreno nel campo del moto turismo. Questa settimana vogliamo sapere da voi come vi orientate durante i vostri tour: ci sono tanti modi di viaggiare in moto, è vero, ma i metodi più comuni per orientarsi sono due: la cartina e il navigatore, sia esso quello classico attaccato al manubrio oppure lo smartphone. Ma negli ultimi anni ha prese sempre più piede anche il “tracciatore” (sistema con cui ci si crea il proprio percorso inserendo le tracce in dispositivi specifici o app per smartphone), utile soprattutto per chi predilige l’offroad.

    Ogni metodo ha dei pro e dei contro, ma qual è la tua opinione in merito? Dicci la tua attraverso il nostro sondaggio. Clicca sul pulsante blu qui sotto per partecipare, si vota fino alle 14 di venerdì 4 maggio.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta