2017-01-05 13:00:00 -
di Nicolo Codognola

Quattro ruote e un Twin: è l’Auto-Scooter di Emporium Garage

Una special su base Harley-Davidson non è una novità. Ma questa è diversa, un progetto quasi senza precedenti: un originalissimo sidecar con una ruota in più e motore Sportster Ironhead 1.000 cc. L’eccentrico kart “Auto-Scooter” è firmato Emporium Garage ed è nato per partecipare all’AMD World Championship. L’abbiamo provato in esclusiva: tutti i dettagli su Motociclismo di gennaio 2017, qui le foto in anteprima
  • Salva
  • Condividi
  • 1/31 L'eccentrica e simpatica special Auto-Scooter by Emporium Garage. Si tratta di un sidecar... senza moto che si guida da dentro la vasca. Le ruote sono quindi 4, il motore è un Harley- Davidson Sportster Ironhead 1.000 cc. Nella foto, Nicolò Codognola, di Motociclismo, durante il test esclusivo

    Una special da Campionato del Mondo

    Ho guidato un po’ di tutto, da quando sono in redazione a Motociclismo. Moto bizzarre, di ogni cubatura e peso, forma e materiale. Dalla mastodontica Boss Hoss con motore automobilistico V8, alla moto di legno realizzata da un artigiano veneto, dalla moto col… motore a testa in giù fino ad uno scooter Scarabeo trasformato in cruiser Indian vintage. Ho provato anche dei sidecar, come la bellissima (e premiata) Union di Abnormal Cycles, con la loro dinamica tutta particolare. Ma mai mi ero trovato a condurre un mezzo motorizzato stando seduto dentro un sidecar! C’è sempre una prima volta e l’occasione è arrivata dopo l’AMD World Championship, dove tra i partecipanti abbiamo adocchiato una curiosa “macchinina”

    Quattro ruote e un Twin: è l’Auto-Scooter di Emporium Garage

    Metà moto, metà auto

    Il progetto è tutto italiano e ha preso forma nell’officina di Emporium Garage su suggerimento di un cliente affezionato, Corrado Prandina. L’appassionato harleysta è venuto in possesso di alcune immagini di una specie di automobilina motorizzata Harley-Davidson, costruita in belgio negli anni Settanta (la vedete qui). E l’ha voluta replicare. Bicilindrico Sportster Ironhead 1.000 cc, “vasca” di un sidecar degli anni 50, ruote VW Maggiolino (la trasmissione è a catena solo su quella posteriore sinistra) e un’infinità di componenti speciali realizzati su misura. Come va? L’Auto-Scooter (così si chiama questo singolare mezzo meccanico che omaggia le autoscontri dei luna park) ha una guida tutta particolare, ma divertentissima! Avete presente un go-kart con una settantina di CV? Non saranno i 215 della concept Honda motorizzata col V4 della RC213V-S, ma i numeri non sono tutto!  Non vi sveliamo troppo, però: lo raccontiamo nel dettaglio sulle pagine di Motociclismo di gennaio 2017.
     
    Intanto vi regaliamo un’inedita gallery di immagini che raccontano alcune delle lunghe fasi di realizzazione, nonché un video di uno dei primi “collaudi”.

    Quattro ruote e un Twin: è l’Auto-Scooter di Emporium Garage

    ecco come si guida

    Loading the player...

    Sposta