Comparativa Maxinaked 2017, Day 1: emergono tre moto

13 ottobre 2017
a cura della redazione
  • Salva
  • Condividi
  • 1/23 Pronti a partire per la comparativa maxinaked: destinazione entroterra della Costa Azzurra
    Aprilia Tuono V4 1100 RR, BMW S 1000 R, Ducati Monster 1200 S, Kawasaki Z1000 R, KTM 1290 SuperDuke R, Suzuki GSX-S1000, Triumph Street Triple RS, Yamaha MT-10 SP: sono le protagoniste della Comparativa Maxinaked 2017. Il Test Team si è trasferito in Francia, ecco com’è andato il Day 1

    È arrivato il momento delle maxinaked!

    Dopo le endurone, le maxi sportive, le naked “easy” e “medie”, le sport tourer e i maxiscooter, adesso è arrivato il momento delle maxinaked. Per questo, il Test Team di Motociclismo è impegnato in un tour in Francia, più precisamente nella regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra , per decidere qual è la miglior maxinaked del momento. A sfidarsi sono: Aprilia Tuono V4 1100 RR, BMW S 1000 R, Ducati Monster 1200 S, Kawasaki Z1000R, KTM 1290 SuperDuke R, Suzuki GSX-S1000, Triumph Street Triple RS e Yamaha MT-10 SP. Ma per conoscere meglio le protagoniste della prova vi rimandiamo all’articolo di presentazione della Comparativa; cliccate qui invece per le foto. Ora vediamo com'è andato il day1.

    Comparativa Maxinaked 2017, Day 1: emergono tre moto
    Tre protagoniste della Comparativa Maxinaked 2017

    I (tanti) km in autostrada hanno messo in luce tre sfidanti, ma ora iniziano le curve

    Il day 1 della Comparativa Maxinaked 2017 è iniziato con un lungo trasferimento autostradale che ha portato il Test Team dalla nostra redazione di Pero (MI) fino alla regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra. Questo lungo tratto ci ha permesso di valutare il comfort, il riparo aerodinamico (anche se sono naked alcune riparano meglio di altre), la stabilità… e via dicendo. Qui, tre moto sono emerse dal gruppo, in quanto più comode rispetto alle altre, e sono la Ducati Monster 1200 S, la KTM 1290 Super Duke R e la Yamaha MT-10 SP. In sella a loro tre si viaggia più comodi, non sono di certo delle tourer, però hanno quel poco di comfort in più che ce le ha fatte apprezzare maggiormente rispetto alle 5 sfidanti…

    Ma poi sono iniziate le prime curve: un centinaio di chilometri con asfalto perfetto e traffico pressoché inesistente, insomma, il terreno ideale per queste moto. Qui abbiamo potuto farci una prima idea sulle caratteristiche di ognuna sotto l'aspetto del divertimento e… il gruppo si è diviso in due! Da una parte le moto “supersportive”, con le quali si va fortissimo e trasmettono sensazione di sicurezza (e qui la Tuono è emersa sulle altre), e dall'altra quelle che ti fanno divertire anche a velocità ridotte, ovvero senza dover necessariamente andar fortissimo per mettere in risalto l'animo fun.

    Domani sarà una giornata ricca di curve, sicuramente ci schiariremo meglio le idee sul comportamento di ogni moto e siamo certi che usciranno delle belle sorprese!

    Sempre connessi con il Test Team

    Per restare aggiornati in tempo reale su come procede la prova rimanete in contatto con noi attraverso la nostra pagina Facebook, dove ci saranno aggiornamenti “live” nel corso del test con foto e video.

    Comparativa Maxinaked 2017, Day 1: emergono tre moto
    La copertina della pagina Facebook di Motociclismo

    La Comparativa Maxinaked 2017 link per link

    Se volete approfondire tutto ciò che riguarda la nostra Comparativa Maxinaked 2017 potete cliccare i link di seguito:

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta