Ducati trionfa al Pikes Peak 2018

25 June 2018
di Giuseppe Cucco
  • Salva
  • Condividi
  • 1/12 Carlin Dunne, in sella alla Ducati Multistrada 1260, ha trionfato al Pikes Peak 2018
    Carlin Dunne ha portato sul gradino più alto del podio della celebre "scalata verso le nuvole" la Ducati Multistrada 1260. Imbattuto però il record, che rimane ancora in casa KTM

    Pikes Peak International Hill Climb è una cronoscalata che si disputa ogni anno lungo le pendici dell’omonimo monte, situato nello Stato del Colorado (USA). La corsa è chiamata anche “Gara verso le nuvole” in quanto, dopo 19,99 km e 156 curve, il traguardo è posto a quota 4.300 mt s.l.m. L’edizione n° 96 di questa celebre e spettacolare gara è andata in scena nel week end fa e tra le moto ha visto trionfare la nuova Ducati Multistrada 1260, portata sul gradino più alto del podio da Carlin Dunne.

    Per Carlin l'obiettivo, oltre la vittoria, era quello di riconquistare il record assoluto, da lui siglato nel 2012 con una Ducati Multistrada (9'52”819) ma battuto lo scorso anno da Chris Fillmore, che con una KTM 1290 Super Duke R ha raggiunto il traguardo in soli 9’49”265. Durante la settimana di prove le condizioni del tracciato erano ottimali, ma venerdì un violento temporale ha rovinato in parte il grip dell'asfalto e portato neve in vetta.

    Dunne ha dichiarato che durante la gara il grip non era dei migliori, soprattutto nella metà alta del tracciato e quindi il suo obiettivo primario è diventato quello di arrivare al traguardo, senza più pensare alla vittoria e al record. Nonostante ciò Carlin è arrivato in vetta con il miglior tempo: 9'59"102, distaccando di un nulla il rivale Rennie Scaysbrook, che in sella alla sua KTM 1290 Super Duke R ha tagliato il traguardo con meno di sette decimi di distacco. Ottima terza posizione per il recordman Chris Fillmore, che con una KTM 790 Duke ha chiuso in 10'04"038, mettendosi davanti all'altra Multistrada in gara, quella di Codie Vahsholts.

    Ducati trionfa al Pikes Peak 2018
    Carlin Dunne e la sua Ducati Multistrada 1260
    Ducati trionfa al Pikes Peak 2018
    Carlin Dunne, in sella alla Ducati Multistrada 1260, ha trionfato al Pikes Peak 2018

    Questa di Dunne rappresenta la settima vittoria di Ducati alla Pikes Peak fin dal suo esordio nel 2008. La coppia Ducati-Dunne ha siglato il miglior tempo nel 2012 e mantenuto il record fino al 2017, un anno in cui Ducati non ha partecipato in forma ufficiale alla competizione. Il record di Dunne nel 2012 era stato conquistato con la Multistrada 1200 S.

    "Ci siamo riusciti! Siamo saliti sul gradino più alto del podio per la quarta volta. - ha detto Carlin Dunne al traguardo della gara - La Multistrada 1260 Pikes Peak si è rivelata straordinaria, proprio come tutti noi ci aspettavamo. La moto era perfetta, tutto ha funzionato nel modo migliore, garantendomi tutto quello di cui avevo bisogno per raggiungere la vetta della montagna più veloce di tutti. Sappiamo tutti che la Pikes Peak non è mai una gara facile, ma tutto è andato nel migliore dei modi e abbiamo conquistato una bella vittoria per la Ducati che, senza ombra di dubbio, si conferma “The King Of The Mountain”.

    Qui sotto trovate la classifica della Pikes Peak 2018.

    Pikes Peak 2018, la classifica

    Pos. Pilota Categoria Moto Tempo
    1 Carlin Dunne Heavyweight 2018 Ducati MTS1260 Pikes Peak 9:59.102
    2 Rennie Scaysbrook Heavyweight 2017 KTM 1290 Super Duke R 9:59.794
    3 Chris Fillmore Middleweight 2018 KTM 790 Duke 10:04.038
    4 Codie Vahsholtz Heavyweight 2018 Ducati MTS1260 Pikes Peak 10:12.703
    5 Thilo Gunther Heavyweight 2015 BMW S 1000 R 10:16.637
    6 Lucy Glöckner (R) Heavyweight 2015 BMW S 1000 R 10:21.932
    7 Davey Durelle Middleweight 2007 Aprilia SXV 10:36.010
    8 Rafael Paschoalin Middleweight 2017 Yamaha MT-09 10:38.380
    9 Tyler O’Hara (R) Lightweight 2016 Yamaha YZ450F 11:04.342
    10 Travis Newbold Lightweight 2005 Honda CRF 11:13.945
    11 Joseph Toner Exhibition 2007 Aprilia SXV Custom 11:29.134
    12 Akinori Inoue (R) Heavyweight 2018 Kawasaki Z900RS 11:34.021
    13 Darryl Lujan Lightweight 2013 Honda CRF450R 11:39.620
    14 Michael Woolaway (R) Exhibition 2014 Ducati Hypermotard 11:40.742
    15 Theo Bernhard Quad 2007 Yamaha YZ500 12:03.676
    16 Mark Bartle Lightweight 2018 Honda CRF450F 12:13.716
    17 Doug Chestnutt Lightweight 2012 Yamaha WR-450 12:33.599
    18 Jeremiah Johnson Electric 2018 University of Nottingham UoN-PP-02 –.—
    19 Robert Barber Electric 2018 Buckeye Current RW-3x –.—
    20 Leandro Rad (R) Lightweight 2015 Yamaha YZ –.—

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta