2016-09-05 19:00:00 -
a cura della redazione

Passaggio di proprietà moto e scooter: come fare e quanto costa

Tutte le informazioni per perfezionare il passaggio di proprietà (il cosiddetto “trapasso”) per moto e scooter: tutte le procedure normative, i documenti richiesti e i costi da sostenere
  • Salva
  • Condividi
  • 1/13 BMW R 1200 GS Adventure

    Passaggio di proprietà moto e scooter

    PER I MOTOCICLI
    È necessario fare il “trapasso” con un atto di vendita ufficiale (che deve essere autenticato) e contemporaneamente richiedere alla Motorizzazione Civile, a carico dell’acquirente, un nuovo Certificato di Proprietà (C.d.P.) e l’aggiornamento della Carta di Circolazione.

    Oggi l’atto di vendita può essere autenticato dal notaio, da un ufficio comunale o da uno Sportello Telematico dell’Automobilista. Quest’ultimo è disponibile presso: uffici provinciali e delegazioni dell’ACI, uffici della Motorizzazione Civile e agenzie di pratiche auto. Se vi rivolgete ad un’agenzia di pratiche auto, provvederà direttamente il suo personale all’autentica dell’atto di vendita e all’aggiornamento dei documenti di circolazione, naturalmente a fronte del pagamento del servizio (i costi sono variabili da agenzia ad agenzia, ma indicativamente le più care sono al nord, mentre al sud si risparmia). 

     

    PER I CICLOMOTORI
    Al contrario di una moto, un 50 cc non è registrato al P.R.A. (Pubblico Registro Automobilistico) e per esso non è previsto un Certificato di Proprietà. Quindi, per venderlo e acquistarlo non sono necessarie procedure particolari. Tuttavia, con l’introduzione della targa a sei numeri, che ha sostituito il vecchio targhino a cinque numeri, il cinquantino è stato dotato di Certificato di Circolazione che riporta i dati del proprietario.

    Pertanto è necessario che il venditore presenti alla Motorizzazione una domanda con cui chiede la “Sospensione del Ciclomotore per successivo passaggio di proprietà”, accompagnata dalla richiesta dell’acquirente di aggiornamento del Certificato di Circolazione con i dati del nuovo proprietario. La targa non segue il veicolo e rimane al precedente proprietario, ma deve essere sospesa per il periodo in cui non è eventualmente associata ad un veicolo. E' possibile chiederne la cancellazione e distruzione nel caso non si intenda associarla ad alcun veicolo. Va detto che alcune motorizzazioni richiedono la consegna della vecchia targa, ma non è una regola. Il nuovo proprietario deve richiedere un nuovo contrassegno (targa) o associare al mezzo acquistato l'eventuale contrassegno di cui dovesse essere in possesso dopo averlo sospeso a seguito di vendita o rottamazione di altro veicolo.

     

     

    PROCEDURA PER LE MOTO

    MODALITÀ COSTI E DOCUMENTI TRAPASSO MOTO
    La normativa di riferimento per il passaggio di proprietà è il decreto legge 4 luglio 2006. L’atto di vendita deve essere redatto sul retro del modello NP-1B (Certificato di Proprietà), riquadro T. In presenza del solo Foglio Complementare verrà utilizzato un modello d’autentica previsto dalla circolare DGM n. 16090/08/08/01 del 10 luglio 2006, in duplice copia

    La domanda di trapasso va redatta su apposito modello TT2119 disponibile presso gli sportelli e accompagnata dai seguenti documenti:
    1) originale e fotocopia della carta di circolazione (o del foglio complementare)
    2) CdP (Certificato di Proprietà) in originale con atto di vendita autenticato nei modi di legge
    N.B.: se muniti di  foglio complementare l'interessato dovrà rivolgersi al PRA per l'emissione del nuovo C.D.P.  e poi presentare la richiesta presso un UMC per l'aggiornamento della Carta di Circolazione senza pagare il versamento c/c 25202003 già presentato al PRA.
    3) tre fotocopie di un documento d’identità in corso di validità
    4) fotocopia del codice fiscale + fotocopia c.i. e c.f. venditore
    5) ricevuta del versamento di 10,20 euro sul c/c 9001
    6) ricevuta del versamento di 16,00 euro sul c/c 4028
    7) ricevuta del versamento di 59,00 euro su modulo c/c 25202003 intestato ad ACI Automobile Club d’Italia Economato Generale servizi di tesoreria, via Marsala 8, 00185 Roma.
     

    PROCEDURA 50 cc

    MODALITÀ COSTI E DOCUMENTI TRAPASSO CICLOMOTORE
    Il proprietario venditore dovrà richiedere la “Sospensione del Ciclomotore per successivo passaggio di proprietà” presentando i seguenti documenti:

    • Domanda redatta su modello denominato TT2118, in distribuzione presso gli uffici della MCTC
    • Documento che trovate cliccando qui: Allegato 2-bis 
    • Fotocopia di un documento d’identità in corso di validità e del codice fiscale
    • Certificato di Circolazione in originale o denuncia in caso di smarrimento, furto o sottrazione
    • Nel caso di società autocertificazione con numero di iscrizione alla Camera di Commercio
    • Se il richiedente è minorenne l’istanza deve essere sottoscritta dal genitore o dal tutore allegando la fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità
       
    L’operazione è gratuita ed ha effetto immediato.
    L’acquirente deve farsi consegnare dal venditore la targa, il Certificato di Circolazione in originale e una fotocopia della sospensione del ciclomotore, poi deve presentare i seguenti documenti:
    • Domanda redatta su modello denominato TT2118
    • Fotocopia di un documento d’identità in corso di validità e del codice fiscale
    • Fotocopia sospensione del ciclomotore e originale dell'Allegato 1 
    • Attestazione del versamento di 10,20 euro sul c/c 9001
    • Attestazione del versamento di 32,00 euro sul c/c 4028
    • Attestazione del versamento di 13,20 euro sul c/c n.121012 (utilizzare esclusivamente il bollettino prestampato in distribuzione presso gli uffici MCTC)
    • Certificato di Circolazione in originale o denuncia in caso di smarrimento, furto o sottrazione
    • Nel caso di società, autocertificazione con numero di iscrizione alla Camera di Commercio
    • Se il richiedente è minorenne l’istanza deve essere sottoscritta dal genitore o dal tutore allegando la fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità

    L’operazione è immediata e sarà aggiornato il Certificato di Circolazione con i dati del nuovo proprietario.
     

    Sposta