Ippolito: "Marquez va punito, ma Rossi ha esagerato"

11 April 2018
di Giuseppe Cucco
Ippolito: "Marquez va punito, ma Rossi ha esagerato"
Vito Ippolito, Presidente FIM
Vito Ippolito, presidente FIM, si è espresso in merito al contatto tra Marquez e Rossi al GP di Argentina. Secondo lui Marc alle volte è troppo aggressivo, e per questo è stato giusto punirlo, ma Rossi ha esagerato con le sue dichiarazioni post gara

Il contatto tra Marquez e Rossi al GP di Argentina ha sollevato un vero e proprio polverone. Dopo i commenti in merito di piloti e addetti ai lavori, nel corso di una trasmissione radiofonica spagnola ha espresso il proprio parere anche Vito Ippolito, presidente della FIM (Federazione Internazionale Motociclismo). Ippolito sostiene che Marc alle volte è troppo aggressivo nelle sue manovre in gara, e per questo va punito, ma allo stesso tempo Rossi ha esagerato con le dichiarazioni post gara.

Qui di seguito le parole del Presidente della FIM:

"Ovviamente ho seguito tutta la vicenda: non sono per niente soddisfatto di come stiano andando le cose. Non voglio che si ripeta un'altra volta quello che è accaduto alla fine del 2015 (dopo il contatto tra Rossi e Marquez a Sepang, ndr); quell'episodio ha in parte rovinato il nostro sport e l'immagine dei due Campioni.
In merito a ciò che è successo domenica sono d'accordo con Giacomo Agostini: Marquez non mira alle gambe dei piloti. È vero che guida in maniera aggressiva, forse alle volte fin troppo, e per questo va ripreso. Non penso però che sia necessaria una sanzione disciplinare. nei suoi confronti Allo stesso tempo penso che Valentino abbia esagerato nelle sue dichiarazioni post gara. Lui ha un grande seguito tra gli appassionati e le sue parole sono negative per il nostro sport
".

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta