segui Motociclismo su:

Cerca nel sito

Mototurismo: cosa portare in viaggio

State pensando ai bagagli per il prossimo viaggio in moto? Ecco alcuni consigli utili per affrontare eventuali guai

“Lo Zen e l’arte della manutenzione della motocicletta”: chi di voi non ha mai almeno sentito citare una volta questo libro? Nelle pause invernali o prima delle vacanze consigliamo di leggerlo. Suggerisce un approccio al viaggio inteso come scoperta, come meta, come percorso della mente prima ancora che spostamento reale. Quando, però, si parte davvero, la buona organizzazione di utensili, manutenzione e bagagli è fondamentale per evitare brutte sorprese. Essere sereni in sella permette di godere dell’ambiente che attraversa la nostra mente mentre passano i km. Le moto moderne sono molto più affidabili della BMW R60 del compagno di viaggio di Robert Pirsig ma non per questo meno degne di cure. Le ultime granturismo, poi, sono confortevoli ma anche pesanti ed accessoriate, dotate spesso di una notevole dose di componenti “intoccabili” a causa dell’elettronica. La manutenzione ordinaria di viaggio, quindi, può essere oltremodo ridotta ma, prima di tutto, bisogna avere un po’ di accortezze per allestire i portabagagli e la trousse degli attrezzi in modo che, in caso di spiacevoli inconvenienti, si riesca comunque a limitare i danni.

Tutto su:

  • turistiche
  • Commenta con
    Commenta con
    AGGIORNA COMMENTI

    Commenta la notizia