Motoparking: il "moto armadio" italiano arriva anche in Spagna

23 gennaio 2015
di Mirko Fabbian
  • Salva
  • Condividi
  • 1/23 Il dispositivo Motoparking
    L'innovativa postazione garantisce agli amanti delle due ruote la possibilità di lasciare la moto in un posto sicuro insieme agli eventuali bagagli. L'invenzione di Luca Lerda e Simone Spagnolo si diffonde nel Mondo

    Motoparking: il "moto armadio" italiano arriva anche in spagna

    Loading the player...

    Motoparking, il dispositivo progettato da Luca Lerda e Simone Spagnolo, è un armadio realizzato in acciaio inox che consente, oltre che di legare e mettere in sicurezza il proprio mezzo a due ruote, anche di utilizzare lo spazio interno dell'armadio per riporre abbigliamento e bagagli (in qualsisasi condizione meteo, grazie al rivestimento esterno impermeabile: qui le foto). Disponibile nelle verianti Touring (più grande e destinato ad alberghi, aree di ristorazione, località turistiche ecc...) e City (con dimensioni più contenute e pensato per bici o scooter) si sblocca con una moneta, permettendo quindi la chiusura del dispositivo mediante la propria catena o bloccadisco. Guardate il video e dite se non è proprio il classico uovo di Colombo...

     

     

    Motoparking: dall'italia verso l'europa

    Dopo aver debuttato a Baveno (VB), Lugano e Londra (qui le postazioni nel dettaglio), Motoparking non ha smesso di espandersi, conquistando numerose posti località Spagna, tra cui il Mercado de la Cebada di Madrid (con sei postazioni già installate e quattro in fase di completamento, tutte nella versione City), il parcheggio dell'Ospedale di Valladolid (in Castiglia), un posteggio comunale di Malaga ed i parcheggi dei centri commerciali di Valencia (Bonaire) e di San Sebastian de lo Reyes (Style Outlet).

    Entusiasta la testimonianza del direttore del Mercado de la Cebada a proposito di Motoparking: "Sono tanti i motociclisti e i ciclisti che visitano il mercato del centro storico di Madrid. Volevamo offrire loro un servizio in più e MotoParking era la soluzione perfetta, perché permette di parcheggiare il veicolo in tutta sicurezza, ma soprattutto lascia ai centauri la libertà di muoversi, passeggiare e fare acquisti senza pesi di troppo".

    Oltre alle già citate postazioni, ce ne sono anche in Polonia, Francia, Regno Unito e l'Italia (le ultime al Centro area 12 presso lo Juventus Stadium di Torino ed in provincia di Cuneo dove la Gestopark ha ottenuto l'appalto sino al 2019).

     

    Ogni postazione Motoparking è segnalata sul sito ufficiale, rendendo così rapida la consultazione da parte dei motociclisti viaggiatori; la superficie esterna di ogni postazione è inoltre personalizzabile, consentendo ad i gestori di metttere in luce la propria attività o di ospitare eventuali sponsor.

     

    www.motoparking.org

     

     

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta