Dovizioso: Io poco intelligente? Non condivido e vi spiego perché

2 July 2018
di Nicolas Patrini
Dovizioso: Io poco intelligente? Non condivido e vi spiego perché
Andrea Dovizioso risponde alle critiche di Valentino Rossi, che lo ha definito "strategicamente poco intelligente". Ecco cosa ne pensa il pilota Ducati

Secondo Valentino Rossi, Andrea Dovizioso gli ha rovinato la gara (cliccate qui per vedere il risultato e consultare la classifica). Il Dottore ha definito la condotta di gara del connazionale "strategicamente poco intelligente". Ecco la risposta del pilota Ducati alle critiche.

“Io non condivido l’interpretazione di Rossi e non penso di essere stato ‘strategicamente poco intelligente’. Gareggio pensando a me stesse e non a lui: se non avessi resistito in quella curva gli sarei arrivato dietro. Per me quella è stata la strategia migliore. Rossi staccava molto forte in quel punto e ho dovuto lasciare i freni per non perdere terreno. È ovvio che lui pensi di aver perso tempo, ma l’errore di valutazione è suo, non mio. Quando sei all’esterno non puoi allungare la frenata. A decidere la traiettoria è sempre il pilota all’interno della curva, ed è esattamente quello che ho fatto. Lui ha voluto prendersi un rischio e gli è andata male. Sperava di chiudere in una posizione migliore, ma ognuno fa la sua gara: io la mia, lui la sua”.

Sulla gara ha detto:

“È stata una gara pazza e con tanta lotta. Non eravamo più veloci degli avversari e le gomme ci hanno un pò penalizzato. Siamo stati rapidi e competitivi e abbiamo lavorato bene per tutto il fine settimana. Ma negli ultimi otto passaggi la gomma dietro era al limite e ho dovuto difendermi. Volevo il podio, ma onestamente non potevo fare di più. Dobbiamo gestire meglio le gomme perché arriviamo a fine gara con poca trazione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta