Pedrosa in Yamaha. Viñales decisivo nella trattativa

29 June 2018
di Nicolas Patrini
Pedrosa in Yamaha. Viñales decisivo nella trattativa
Ormai è certo: durante la prossima stagione MotoGP vedremo Pedrosa e Morbidelli, insieme, in sella alle M1 del team satellite Yamaha-Petronas. Nell’accordo sembra aver giocato un ruolo fondamentale Maverick Viñales

Daniel Pedrosa correrà con Franco Morbidelli nel team nascente Yamaha-Petronas. In attesa della comunicazione ufficiale, possiamo svelarvi qualche retroscena sull’approdo del Camomillo in Yamaha nel 2019. Il pilota spagnolo correrà in sella a una M1 satellite, ma con una moto identica a quella di Rossi e Viñales. Pedrosa, a lungo corteggiato sia dalla Casa di Iwata che dagli attuali piloti Moviestar, avrà come compagno di box Franco Morbidelli. Stando a voci di corridoio, un ruolo fondamentale nel passaggio da Honda a Yamaha di Dani è stato giocato da Viñales. Pare che i due connazionali abbiano discusso a lungo la possibilità di un ritiro, ma che Maverick sia riuscito a convincere Dani a restare e contribuire allo sviluppo della M1.

Cosa manca per avere l’ufficialità del passaggio? A quanto pare nulla dal punto di vista dell’accordo con il pilota. La coppia Yamaha-Petronas sta solo decidendo se appoggiarsi a una struttura già esistente (ovvero il Team Angel Nieto), oppure acquistare i posti lasciati vacanti dal Team Marc VDS, non più in griglia dalla prossima stagione MotoGP. L’annuncio, in ogni caso, arriverà durante il week end di Assen.

Cliccate qui per vedere gli orari TV del week end del GP d'Olanda.

Pedrosa in Yamaha. Viñales decisivo nella trattativa

Daniel Pedrosa e la Honda, storia infinita e carica di successi

Che Pedrosa non sarà più un pilota Honda HRC è ormai assodato. Ripercorriamo insieme la sua carriera con alcuni scatti fotografici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta