Joan Mir in MotoGP con Suzuki

25 May 2018
di Giuseppe Cucco
  • Salva
  • Condividi
  • 1/15 Jorge Lorenzo, Campione del mondo 2015 MotoGPa Valencia
    Voci sempre più attendibili annunciano Joan Mir nel 2019 in MotoGP in sella alla Suzuki del Team Ecstar, al fianco di Alex Rins

    In questi giorni, con 14 GP di anticipo sulla fine del Campionato MotoGP, si stanno muovendo le ultime pedine di mercato in vista del 2019. Uno dei piloti più ricercati è Joan Mir, che l'anno prossimo farà il salto dalla Moto2 nella massima categoria del Motomondiale.

    Molti i team interessati al giovane spagnolo: Honda, Ducati, KTM e Suzuki. Honda aveva una prelazione sul Campione del Mondo Moto3 2017, ma la clausola è scaduta ieri (24 maggio) e la Casa di Tokyo ha deciso di non avvalersene. Voci sempre più insistenti, e sempre più ufficiali, vedono il giovane pilota spagnolo in sella alla Suzuki del Team Ecstar, al fianco di Alex Rins (fresco di rinnovo). Anzi, sembrerebbe manchi solo la firma del contratto…

    Se così fosse Suzuki punterebbe sui giovani, proprio come nel 2015 quando il Team tornò in motoGP con Aleix Espargarò e Maverick Viñales. Con i loro 20 e 22 anni, Mir e Rins formerebbero la coppia più giovane della MotoGP.

    Joan Mir in MotoGP con Suzuki

    Il gioco della… sella!

    La domanda che tutti si fanno ora è: e Iannone dove andrà? Andrea sembrerebbe sempre più vicino ad Aprilia… L'altro big ancora a piedi al momento e Jorge Lorenzo, che a quanto pare se ne andrà da Ducati. Suzuki era una della possibilità per Jorge, ma se quel posto verrà preso da Rins… per il maiorchino potrebbe esserci l'opzione Yamaha, nel momento in cui la Casa fornisse le proprie moto al team Marc VdS.

    Il tempo passa e le selle libere in MotoGP diminuiscono. Probabilmente ne sapremo di più al GP del Mugello, in programma per il prossimo fine settimana (3 giugno).

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta