Honda: "Nessuna trattativa con Dovizioso"

16 maggio 2018
di Giuseppe Cucco
  • Salva
  • Condividi
  • 1/23 Andrea Dovizioso, Le Mans 2018
    MotoGP: Carlo Fiorani, Direttore della comunicazione Honda HRC, nega una trattativa in corso con Andrea Dovizioso. Il pilota italiano rimarrà in Ducati?

    In tema MotoGP l'argomento caldo del momento è il rinnovo o meno del contratto tra Ducati e Dovizioso. Dall'Igna si era detto scettico, poi erano circolate voci di un possibile accordo Honda-Dovi, ma poi il Direttore Generale del reparto corse della Casa di Borgo Panigale si è detto sicuro di arrivare al GP del Mugello con una risposta definitiva.

    Ora ad avvalorare l'ipotesi di un prolungamento del contratto tra Dovizioso e Ducati si mette anche Carlo Fiorani, Direttore della Comunicazione di Honda HRC, che durante la trasmissione televisiva "Paddock" ha dichiarato che la Casa dell'Ala Dorata non ha mai avviato una trattativa con il Dovi

    Honda: "Nessuna trattativa con Dovizioso"

    Queste le parole di Carlo Fiorani: "Per definire la squadra per il prossimo anno bisognerà pazientare ancora qualche settimana. Le voci di un possibile accordo tra Honda e Andrea Dovizioso sono molto fantasiose, non c'è mai stata una vera trattativa a tavolino tra di noi. Nel paddock parliamo tutti… ci troviamo ora in una situazione simile a quella che abbiamo vissuto con Zarco, quando tutti dicevano che sarebbe venuto in Honda dopo la chiacchierata che c'era stata tra Puig e il pilota francese. I due si erano incontrati pubblicamente in Qatar, e da lì erano iniziate a circolare le voci, ma noi abbiamo sempre detto che non c'era mai stato nessun approccio ufficiale... infatti poi Zarco ha firmato con KTM. La logica vuole che Dovizioso firmerà con Ducati, noi non stiamo facendo nessuna azione di disturbo…"

    Fiorani ha continuato poi a parlare dei due piloti HRC, Pedrosa e Marquez (che ha rinnovato per altri due anni con Honda): "la cosa più logica per noi ora è avviare una trattativa con Pedrosa, per poi poter ragionare sul futuro. Daniel è un pilota veloce, sta sempre tra i piloti di testa; anche a Jerez prima della caduta era là davanti, è una grande spalla per Marquez. A proposito di cadute, ci tengo a rassicurare tutti sulle condizioni di Marquez. Ha fatto un volo incredibile durante i test del Mugello e quando si è rialzato era un po' rintontito e barcollava (qui sotto il video dell'incidente, ndr)… Poi però è risalito in sella subito ed è andato fortissimo. A Le Mans (qui gli orari TV) arriverà in perfetta forma e potrà puntare alla sua terza vittoria stagionale".

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta