Motociclismo Local: le prime segnalazioni

13 April 2018
di Giuseppe Cucco
  • Salva
  • Condividi
  • 1/9 La situazione della SS 412 della Val Tidone (tra Lombardia ed Emilia Romagna)
    Iniziano ad arrivare le prime segnalazioni sui problemi del mondo della moto in tutti i suoi aspetti locali. Un lettore si lamenta della situazione della SS 412 della Val Tidone (tra Lombardia ed Emilia Romagna). Buche, viabilità, provvedimenti… vi chiediamo di continuare a informarci su tutto ciò che riguarda il mondo delle due ruote

    Attraverso la nostra iniziativa "Motociclismo Local" vi chiediamo il vostro aiuto: vogliamo che ci segnaliate attraverso mail e social i problemi – e perché no, le eccellenze – del mondo della moto in tutti i suoi aspetti locali. A una settimana dal via sulla nostra mail e sui social sono già arrivate numerose segnalazioni, continuate così!

    Una segnalazione molto interessante ad esempio è quella di Giuseppe Caprio, che ci segnala un problema sulla SS 412 della Val Tidone (tra Lombardia ed Emilia Romagna):

    "Percorro ogni giorno la SS 412 della Val Tidone. Oramai è in uno stato decisamente pericolosissimo. Spero che lo stato del manto stradale venga ripristinato il prima possibile: durante le ore diurne le buche si vedono e si evitano, ma al buio con la sola luce dei fari è impossibile evitarle e la caduta è assicurata."

    Motociclismo Local: le prime segnalazioni

    Segnalateci tutto!

    Come ha fatto Giuseppe, continuate a segnalarci i problemi, o le eccellenze, del mondo delle moto in tutti i suoi aspetti locali. A partire dalla viabilità e dallo stato delle strade, fino ai provvedimenti delle vostre autorità locali: arterie vietate alle moto o corsie preferenziali aperte. Parcheggi dedicati o la loro assenza, provvedimenti intelligenti o incredibili stupidaggini. Sindaci scooteristi o assessori crossisti, ma anche aziende che favoriscono o disincentivano le due ruote. Insomma, tutto quanto è vita in moto a livello dei mille campanili del nostro Paese. Le segnalazioni più interessanti, corredate una foto, saranno pubblicate su Motociclismo.

    Potete scriverci a motociclismo.lettere@edisport.it, oppure attraverso la nostra pagina Facebook "Rivista Motociclismo" e anche su Instagram @rivista_motociclismo.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta