segui Motociclismo su:

Cerca nel sito

Moto Morini Corsaro Regolarità

Moto Morini Corsaro Regolarità

C’è stato un periodo, fino ai primi anni Settanta, durante il quale le migliori fuoristrada da “regolarità” erano italiane. Gilera e Moto Morini producevano fantastiche monocilindriche 4 tempi, robustissime, che vincevano nelle vendite e sui campi di gara. Il Moto Morini Corsaro Regolarità era una di queste.

Il primo Corsaro Regolarità del 1962 e derivava dal modello stradale di 125 cc. La “parentela” era talmente stretta che si trattava più che altro una Scrambler, poco adatta al fuoristrada impegnativo nonostante la presenza di parafanghi alti, sella corta, cartelle portanumero e scarico leggermente rialzato. Il motore era monocilindrico 4 tempi, raffreddato ad aria con cambio a 4 rapporti e distribuzione due valvole ad aste e bilancieri. Entrambe le ruote sono da 18”. Questa moto non mancherà di gareggiare, piazzandosi sesta con Giovanni Collina alla Due Giorni Esso di Bologna del 1964.

Tutto su:

Commenta con
Commenta con
AGGIORNA COMMENTI

Commenta la notizia