2017-01-09 11:00:00 -
di Giuseppe Cucco

La Honda che sta in equilibrio da sola e va (anche) senza pilota

Honda Riding Assist: dettagli, foto e video della moto in grado di stare in equilibrio da sola e di muoversi in autonomia senza pilota in sella. Il prototipo della due ruote Honda che non cade, presentato dalla Casa di Tokyo al CES di Las Vegas su base NC750S, potrebbe diventare realtà nei prossimi anni
 
  • Salva
  • Condividi
  • 1/7 Honda Riding Assist è il concept della Casa di Tokyo, in grado di stare in piedi da solo, di muoversi in autonomia e seguire il padrone

    il futuro delle moto secondo Honda

    Che in un futuro anche il mondo delle moto sia destinato a cambiare, magari radicalmente, è un dato di fatto ormai: Yamaha da qualche anno a questa parte sta lavorando su Motobot, il robot in grado di guidare una motocicletta in autonomia (ed è quasi pronto a sfidare Valentino Rossi!), BMW ci ha svelato la sua moto del futuro Vision Next 100, in grado di stare in piedi da sola e ricca di tecnologie inedite… ed ecco che ora anche Honda svela le carte.
    La casa di Tokyo ha infatti presentato al CES di Las Vegas (Consumer Electronics Show, salone dedicato alle nuove tecnologie) il dispositivo “Honda Riding Assist", che permette alla moto di stare in equilibrio da sola, muoversi in autonomia e di seguire il proprietario. Per mostrare a tutti il suo funzionamento, la Casa ha installato il dispositivo su un prototipo nato sulla base di una NC750S: guardare per credere!

    Loading the player...

    STA IN PIEDI DA SOLA E SEGUE IL SUO PADRONE

    Rispetto ad altri veicoli simili visti in passato (ad esempio la Lit Motors C-1), il nuovo Riding Assist per stare in equilibrio non sfrutta dei giroscopi (che aggiungerebbero molto peso al veicolo, compromettendone la guida), ma fa affidamento su una nuova tecnologia sviluppata da Honda con il suo UNI-CUB (un veicolo monoruota in grado di muoversi semplicemente spostando il peso del corpo e inclinandosi verso la direzione desiderata). Sfruttando i dati che riceve dai numerosi sensori, Riding Assist regola l'equilibrio tramite il peso stesso del veicolo, l’estensione e l’inclinazione della forcella e la rotazione delle ruote, permettendo così al veicolo di stare in piedi da solo.  
    Ma c’è di più, Riding Assist non solo consente alla moto di stare in prefetto equilibrio, ma rende il veicolo in grado di spostarsi in autonomia e di seguire il proprio... padrone. Honda dichiara che l’obiettivo di questo concept è quello aumentare la sicurezza del pilota e di facilitare le manovre da fermo del motociclista, che non dovrà più pensare a bilanciare il suo peso.
    Al momento non si sa nulla riguardo ad una possibile commercializzazione del prodotto, ma un futuro con moto sempre più tecnologiche ed avanzate non è affatto da escludere…

    La Honda che sta in equilibrio da sola e va (anche) senza pilota
    Sposta