Moto Guzzi California 1400 e V7 Scrambler: prototipi per il futuro di Mandello

31 gennaio 2011
  • Salva
  • Condividi
  • 1/3 Ecco come sono la California 1400 e V7 Scrambler, i due prototipi di Moto Guzzi con cui il Gruppo Piaggio intende rilanciare il Marchio dell'aquila di Mandello.
    Ecco come sono la California 1400 e V7 Scrambler, i due prototipi di Moto Guzzi con cui il Gruppo Piaggio intende rilanciare il Marchio dell’aquila di Mandello.

    Moto guzzi california 1400 e v7 scrambler: prototipi per il futuro di mandello

    Milano - Il Gruppo Piaggio ha presentato i prototipi di due nuove Moto Guzzi, in occasione del Dealer Meeting annuale, che si è tenuto a Montecarlo (Principato di Monaco), il 27 e 28 gennaio scorsi. Sono la California, equipaggiata con un motore bicilindrico trasversale a V di 90° con una cubatura di 1.400 cc, e la V7 Scrambler. La California ha una linea originale, che mette in mostra il grande propulsore e le dimensioni altrettanto abbondanti della sella e del serbatoio, che è stato disegnato per incorporare le due testate dei cilindri. È stata aggiornata anche la ciclistica rispetto al modello attualmente in commercio: cambiano ruote, freni e sospensioni.

     

    La V7 Scrambler non cambia invece molto rispetto alla V7 Classic da cui deriva: mantiene invariato il motore di 750 cc, che è dotato di un nuovo impianto si scarico con il doppio silenziatore sovrapposto, montato lateralmente. Per i progettisti è l’interpretazione di una Guzzi in chiave moto da regolarità degli anni Settanta. Per definirne la linea, si sono ispirati alla 175 Lodola.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta