L'antenata: XRV650 Africa Twin

3 June 2018
di Mario Ciaccia
  • Salva
  • Condividi
  • 1/16 Honda, per festeggiare i 30 anni dalla prima Africa Twin, ha presentato la nuova Adventure Sports
    30 anni fa nasceva la regina del Continente Nero: la Honda XRV650 Africa Twin (RD03). Vi raccontiamo in breve com'è nato quel modello mitico

    Con la nuova livrea della Africa Twin Adventure Sports, Honda ha colpito nel segno, perché il primo impatto emotivo che abbiamo avuto è stato pensare con gioia: è tornata l'Africona! Quando venne presentata, nel 1987, l'Africa Twin era molto attesa. Dopo il successo della BMW R 80 G/S del 1980, Honda aveva capito che quello delle maxienduro era un settore che andava esplorato e cavalcato: non solo perché permetteva un tipo di turismo avventuroso che, fino a quel momento, era riservato a pochi coraggiosi con le moto da strada, ma anche perché la Parigi-Dakar stava diventando un fenomeno di costume e tutti volevano una moto che richiamasse quella gara.

    L'antenata: XRV650 Africa Twin
    Honda XRV650 Africa Twin (RD03)

    Il primo tentativo da parte della Honda, la XLV750R del 1982, fu un flop commerciale (ma sapete che, a guidarla adesso, non è così male?). Allora portarono avanti diversi progetti legati a una tipologia nuova: una moto da turismo in fuoristrada dotata di un V2 longitudinale con caratteristiche stradali come la carena, il parafango basso, la capacità di trasportare bagagli e passeggero. Questa tipologia fu declinata in tre direzioni: una era la Dakar, che andava vinta a tutti i costi. E realizzarono la NXR780, che partecipò a quattro edizioni della gara africana, vincendole tutte e quattro. Una seconda direzione era il turismo all'europea, con tanto asfalto e qualche sterrato se capita: per questo nacque la Transalp 600. E poi arrivò l'Africa Twin, nella sua prima versione RD03 da 650 cc, adatta ai viaggi in fuoristrada e con un look che richiamava fortissimamente la dakariana NXR. Si trattava di una Transalp anabolizzata, più robusta in tutto, per resistere alle sollecitazioni dello sterrato. Colpivano il suo doppio faro tondo, la livrea a tre colori, la scritta HRC sul codino e il portapacchi dichiarato valido per pesi da 20 kg oltre al passeggero.

    L'antenata: XRV650 Africa Twin
    Honda XRV650 Africa Twin (RD03)

    Molti la usano ancora oggi: ha 48 CV alla ruota (contro gli 86 dell'attuale), è un altro mondo (antico) come prestazioni e frenata, ma è sempre bella da guidare, anche in fuoristrada. Inoltre è affidabilissima e vanta finiture di pregio.

    L'antenata: XRV650 Africa Twin
    Honda XRV650 Africa Twin (RD03)
    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta