Rossi e il mondo dello sport: "Forza, Nicky!"

18 maggio 2017
di Giuseppe Cucco
  • Salva
  • Condividi
  • 1/30 Una delle foto di "penne" più belle della storia delle corse. Grazie anche per questo, Nicky...
    Dopo il terribile incidente, Nicky Hayden resta ricoverato nel reparto di rianimazione in gravissime condizioni. Valentino Rossi, tutto il mondo del motorsport e numerosi atleti gli sono vicini in questo duro momento. Ecco le loro parole, i tweet, i messaggi

    La situazione resta molto grave

    Nicky Hayden, dopo il terribile incidente di ieri, è stato ricoverato dell’Ospedale di Bufalini Cesena. La situazione è molto grave e Nicky non è stato sottoposto ad alcun intervento chirurgico, per via delle sue precarie condizioni fisiche. La fidanzata Jackie è al fianco del pilota americano fin dalle prime ore dopo l’incidente e nel pomeriggio sono arrivati al nosocomio emiliano anche i familiari di Nicky: la madre e il fratello maggiore, Tommy. Al loro arrivo i medici dell'Ospedale hanno rilasciato l'ultimo bolletino medico, che purtroppo parla di un gravissimo danno cerebrale.

    In questi momenti così difficili, in cui Nicky lotta letteralmente tra la vita e la morte, noi tutti gli siamo vicini e come noi l’intero mondo del motorsport, e dello sport in generale. Sui social network sono tantissimi i messaggi rivolti a Kentucky Kid; qui sotto ne trovate alcuni.

    Rossi e il mondo dello sport: "Forza, Nicky!"
    Nicky Hayden saluta Valentino Rossi dopo la gara di Valencia 2015

    Valentino Rossi: “Forza Nicky, siamo tutti con te”

    Rossi e il mondo dello sport: "Forza, Nicky!"
    Nicky Hayden dà un passaggio a Valentino Rossi, lasciato a piedi dalla sua Desmosedici nel 2012 a Laguna Seca

    “Nicky è uno dei migliori amici che ho avuto nel paddock. Siamo stati compagni di squadra con la Honda nel suo anno da rookie, il 2003, quando era un giovane debuttante alla prima esperienza europea. Quella stagione si chiuse con il mondiale per me e con il suo primo podio a Phillip Island. Dopo qualche anno abbiamo lottato uno contro l'altro per il mondiale 2006 fino all'ultima gara e alla fine, purtroppo per me, mi ha battuto ed è diventato il campione del mondo della MotoGP. Dopo la gara ci siamo dati la mano e ci siamo abbracciati. In seguito siamo stati ancora compagni di squadra nei difficili anni della Ducati, quando parecchie volte abbiamo lottato all'ultimo sangue, magari per conquistare l'ultimo posto nella top five. Nicky veniva spesso al Ranch, dove era sempre uno spettacolo vederlo e cercare di carpire qualche segreto battagliandoci insieme, perché lui è uno dei più veloci flattisti del mondo e prima di passare all'asfalto ha vinto le più importanti gare di Flat Track americano come il Peoria TT. Il più bel ricordo che ho di lui però è quando è venuto a darmi la mano dopo la sfortunata gara di Valencia 2015, durante il giro d'onore. Per lui era l'addio alla MotoGP, io avevo appena perso il mondiale. Il suo sguardo di supporto dentro il casco è uno dei pochi ricordi positivi che ho di quel giorno. Forza Nicky, siamo tutti con te”.

    Il mondo dello sport al fianco di Nicky

    Marc Marquez: Ti mando tutta la forza del mondo Nicky!
    Jorge Lorenzo: Tieni duro Nicky! Continua a lottare.
    Casey Stoner: Ho passato tanti bei momenti con Nicky. L’ho avuto sia come compagno di team che come rivale. Tieni duro campione. Siamo tutti con te.
    Repsol Honda Team: Tieni duro Nicky, siamo tutti con te!
    Daniel Pedrosa: I migliori auguri di pronta guarigione Nicky! Tieni duro amico mio!
    Jonathan Rea: Prego per Nicky e la sua famiglia.
    Andrea Dovizioso: Tieni duro Nicky!
    Marco Melandri: Si può solo pregare per Nicky Hayden. Forza Campione!
    Cal Crutchlow: Il mio pensiero in questo momento va a Nicky e alla sua famiglia. Tieni duro amico…
    Tito Rabat: Tieni duro Nicky. Spero di rivederti in sella presto.
    Alex Rins: É stato un brutto colpo la notizia di Nicky. Tieni duro amico!
    Alex Hofmann: Spendi tutta la tua vita a correre al limite in tutti i circuiti del mondo e poi vieni investito mentre sei in bicicletta in strada. Non ho parole. Forza Nicky.
    Alex Marquez: Forza Nicky, continua a lottare!
    Ben Spies: Preghiamo tutti per Nicky e la sua famiglia per favore.
    Jeremy McWilliams: Siamo tutti con Nicky Hayden oggi. Il ciclismo su strada diventa sempre più pericoloso, giorno dopo giorno.

    Felipe Massa (F1): Tieni duro amico mio!
    Vincenzo Nibali (ciclista, vincitore del Giro d’Italia 2013 e 2016): Minchia ma lo capite che siamo la parte più debole della strada! In gioco c’è la vita! Forza Nicky Hayden!
    Ivan Basso (ciclista vincitore del Giro d’Italia 2006 e 2010): Questa non è una bella giornata, perché un amico, un uomo di sport, campione della MotoGP, Nicky Hayden, è un gravissime condizioni per un incidente mentre andava in bici. Basta, davvero basta. Vorrei sensibilizzare le persone a usare di più la bicicletta. Utilizzare la bici vuol dire capire, quando dopo si usa l'auto, come si rispetta un ciclista. E' un messaggio reciproco. I ciclisti devono rispettare gli automobilisti e i ciclisti gli automobilisti. Ma l'unico modo per capire cosa voglia dire andare in bici è utilizzarla. Chiedo a tutti di provare ad andare in bicicletta, ma basta incidenti. Utilizziamo la bici in sicurezza: per il benessere, per la salute, per divertirsi e per correre, ma basta incidenti.
    Valerio Agnoli (ciclista professionista): Noi ciclisti siamo considerati un problema, degli ostacoli, dei birilli ma tutto ciò non ha senso. Dobbiamo imparare a rispettare la vita e allora il rispetto per i ciclisti verrà da sé. Per Hayden è stato un brutto incidente, speriamo che si risolva tutto nel migliore dei modi.

    Rossi e il mondo dello sport: "Forza, Nicky!"
    Nicky Hayden
    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta