A lezione di off road con la GS Academy 2017

7 May 2017
di Giuseppe Cucco
  • Salva
  • Condividi
  • 1/19 BMW GS Academy: “tolé ondulée” (quelle che nel motocross sono conosciute come “whoops”, un rapido susseguirsi di dossi),
    Corsi di guida off road: GS Academy è la scuola di guida di BMW che permette di imparare i segreti dell'enduro. Tante le novità per il 2017. Abbiamo preso parte al corso in sella ad una R 1200 GS Rallye, ecco come è andata

    Al via la GS Academy 2017

    BMW GS Academy è la scuola di guida off road targata BMW. Quest’anno il corso compie 10 anni e per questo si presenta al via con numerose novità! Innanzitutto la location, che passa dal Castello di Pomino (FI) al Castello di Rivalta (PC), un piccolo borgo medioevale affacciato sui colli piacentini.
    Il corso, della durata di un giorno e mezzo, è pensato per rispondere alle esigenze di ogni allievo: grazie al ridotto numero di partecipanti per sessione, infatti, è possibile creare piccoli gruppi differenziati, in base all’abilità dei partecipanti, cui vengono applicati programmi didattici studiati in base alle competenze di ognuno. Il tutto sotto la supervisione di un istruttore che segue i corsisti in modo approfondito e costante (il rapporto è di un istruttore per 5 allievi).

    Per la GS Academy 2017 i corsisti hanno a disposizione l’intera gamma Adventure: R 1200 GS Adventure, F 700 GS, F 800 GS, F 800 GS Adventure e la novità 2017, la R 1200 GS nella variante Rallye (dalla seconda metà del 2017 sarà disponibile anche la G 310 GS).

    A lezione di off road con la GS Academy 2017
    Le BMW R 1200 GS Rallye della GS Academy all'interno del Castello di Rivalta (PC)

    Gli esercizi e il tour finale

    Il programma del corso comprende una parte di teoria e tecnica in aula, finalizzata all’apprendimento dei rudimenti dell’off road, seguita da una sessione di prova pratica in aree che ripropongono le caratteristiche del terreno fuoristrada, con l’obiettivo di far prendere confidenza agli allievi con qualsiasi tipologia di superficie: sabbia, argilla, sassi… Al termine degli esercizi i partecipanti vengono poi accompagnati su un tracciato off road che si snoda sulle colline circostanti per mettere in pratica quanto appena appreso.

    La direzione tecnica dei corsi è affidata a Stefano Candida e al Team di ASC, che si occupano dell’aspetto teorico e pratico, e garantiscono ai partecipanti percorsi stimolanti e propedeutici all’apprendimento della guida fuoristrada.

    Per capire meglio come si svolge la GS Academy, e imparare i segreti del fuoristrada, abbiamo preso parte al corso; qui sotto trovate il report, qui le foto dell’evento.

    A lezione di off road con la GS Academy 2017
    Abbiamo preso parte alla GS Academy in sella ad una R 1200 GS Rallye

    In offroad si cade. ecco come rialzarsi

    Una piccola premessa sulla location: la base logistica della GS Academy 2017 si trova all’interno di un imponente, ed affascinante, complesso fortificato risalente al XII secolo che si trova a Rivalta, frazione del comune di Gazzola (PC). Questo piccolo Borgo ospita un castello risalente all’inizio dell’anno Mille e numerose attrazioni che da sole meriterebbero una visita; noi non siamo qui per questo, ma siamo sicuri che mogli e fidanzate "costrette" ad accompagnarvi al corso apprezzeranno!

    ​Dopo una breve infarinatura teorica su ciò che ci aspetta, saliamo su una R 1200 GS Rallye, direzione “campo prova”. Come è giusto che sia si parte dalle basi: i primi esercizi si effettuano da fermi e servono a capire la giusta posizione da tenere in sella, ovvero in piedi sulle pedane, braccia larghe sul manubrio con i gomiti leggermente piegati e sguardo fisso in avanti. Poi si passa all’apprendimento dei giusti movimenti da fare, che sono l’esatto opposto di quelli che si effettuano su strada. Per curvare a destra ci si butta con schiena, e fondoschiena, a sinistra, e viceversa.
    Prima di passare all’azione però c’è un'ultima cosa che gli istruttori ci tengono ad insegnare e che potrebbe rivelarsi molto utile, ovvero come rialzare una moto caduta: assicurarsi che la prima marcia sia inserita (per evitare che la moto “scappi” una volta rialzata), manubrio a battuta con la ruota che punta al cielo, mani sulla manopola verso terra e lavorando di gambe si solleva la moto (la foto qui sotto vi illustra il movimento corretto).

    A lezione di off road con la GS Academy 2017
    Gli istruttori BMW ci mostrano come sollevare una moto caduta

    Dalla teoria alla pratica

    Ora si inizia a fare sul serio. Al campo prova sono previsti una serie di esercizi che vi permettono di prendere confidenza con la guida in off road: lo slalom tra i birilli (dove è fondamentale lo spostamento laterale del corpo), i tronchi di traverso (qui importantissimo il movimento longitudinale), il corridoio con la ghiaia profonda da affrontare a gas costante e con il peso all’indietro per evitare di sprofondare, canali stretti poco più della gomma dove la precisione è tutto, “tolé ondulée” (più o meno come le whoops del supercross, ma molto più ravvicinate e continue, un rapido susseguirsi di dossi), la esse scavata nel terreno dove l’equilibrio è fondamentale. Poi ci sarebbero anche le travi da percorrere in equilibrio, i tronchi in curva, le salite ripide, gli spazi dove effettuare frenate d’emergenza… La pioggia però ci ha impedito di effettuare questi ultimi esercizi.
    Anche se qualcosa potrebbe spaventarvi, non preoccupatevi: al vostro fianco ci sarà sempre un istruttore BMW pronto a dirvi cosa fare e come muovervi. Per concludere in bellezza poi c’è il tour sulle colline, circa 70 km di off road, dove poter mettere in pratica tutto quanto appreso. Anche in questo caso gli istruttori BMW hanno pensato a diversi tracciati, in modo da poter suddividere gli allievi in base alle loro capacità e non mettere in crisi nessuno.

    A lezione di off road con la GS Academy 2017
    Alle prese con i tronchi!

    Tiriamo le somme

    Il sottoscritto è arrivato alla GS Academy da principiante del fuoristrada e, nonostante abbia bisogno ancora di tanta pratica, ha finalmente ben chiaro in testa come si guida in off road e quali sono i movimenti corretti da effettuare in sella. Lo scopo della GS Academy è proprio questo, insegnare le basi. Possiamo assicurarvi che se vi presenterete alla scuola con le orecchie aperte e la voglia di imparare, anche in un giorno e mezzo si possono fare passi da gigante. Non che dopo il corso sarete pronti per affrontare una Dakar, sia ben chiaro, ma di certo anche chi non mastica pane ed enduro tutti i giorni saprà muoversi con più disinvoltura anche quando l’asfalto finisce.

    A lezione di off road con la GS Academy 2017
    Abbiamo preso parte alla GS Academy in sella ad una BMW R 1200 GS Rallye

    Calendario e prezzi

    MAGGIO
    Venerdì 19 e sabato 20
    Sabato 20 e domenica 21

    GIUGNO
    Venerdì 16 e sabato 17
    Sabato 17 e domenica 18

    LUGLIO
    Venerdì 21 e sabato 22
    Sabato 22 e domenica 23

    SETTEMBRE
    Venerdì 22 e sabato 23
    Sabato 23 e domenica 24

    OTTOBRE
    Venerdì 6 e sabato 7
    Sabato 7 e domenica 8

    La quota di partecipazione è di 690 euro e comprende: corso teorico e pratico della durata di 1 giorno e mezzo (venerdi e sabato mattina o sabato pomeriggio e domenica); utilizzo della moto con possibilità di alternarsi alla guida dei diversi modelli della gamma enduro (carburante incluso); due pranzi; una cena con degustazione di vini e cucina tipica piacentina. Per maggiori info e per effettuare la vostra prenotazione cliccate qui.

    A lezione di off road con la GS Academy 2017
    Lo slalom tra i birilli
    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta