Concept Honda Super Cub 90 Roadrunner

3 maggio 2013
  • Salva
  • Condividi
  • 1/5
    Chi lo dice che le special più belle siano tutte americane o europee? L’Asia, mercato emergente nel settore due ruote, a volte sforna idee che vanno oltre le solite scopiazzature dei canoni estetici occidentali

    Concept honda super cub 90 roadrunner

    di Nicolò Codognola

     

    Questa piccola Honda Super Cub 90, ribattezzata Roadrunner, è l’esempio più recente e lampante della creatività orientale. L’ha realizzata Suhann, uno studente del dipartimento di design industriale della Shih Chein University, a Taiwan. L’ispirazione, come racconta lui stesso, “arriva da un veicolo che passa il tempo a volare in aria o a galleggiare sull’acqua”. Un idrovolante? “Esattamente. La concept Roadrunner è stata sviluppata come tesi di laurea. La mia passione per le motociclette mi ha portato a sceglierne una come base per la discussione del mio progetto, ma è stata anche l’opportunità di sviluppare qualcosa di totalmente nuovo. Ho voluto creare una moto dallo stile vintage, ma che non seguisse i soliti canoni estetici motociclistici. Così ne ho costruita una che fosse basata sulla struttura e sul layout di un idrovolante d’epoca”.

     

    ISPIRAZIONE AERONAUTICA

    Per dare al pilota una visuale migliore, la carlinga degli idrovolanti è solitamente più alta dei normali aeroplani, issata su un telaio in tubi. Ciò rende la struttura leggera senza ridurre la resistenza. Stesso concetto è trasferito a questa special. Il corpo della moto è composto da tre volumi, che generano degli spazi tra di loro, rendendo l’insieme visivo più leggero.

    La Roadrunner, come anticipato, si basa su una Honda Super Cub 90, di cui Suhann ha mantenuto solamente il motore e le ruote. Il telaio, completamente ridisegnato, è stato costruito dalla officina custom Motor Shows. Le carene sono state plasmate con fogli di alluminio battuti a mano su sagome in legno e uniti tra loro con rivetti. Molti saranno i dettagli che verranno aggiunti o sostituiti con altri in ottone e rame, per accrescere il look vintage; e il motore, ora di serie, sarà elaborato, in futuro. Perché la Roadrunner, come tutte le special che si rispettino, è in continua evoluzione…

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta