Max Biaggi: "Ivano Beggio è stato per me un padre nel racing"

13 March 2018
di Nicolas Patrini
Max Biaggi: "Ivano Beggio è stato per me un padre nel racing"
Questa notte è venuto a mancare Ivano Beggio, fondatore di Aprilia e simbolo del made in Italy. Le parole di Max Biaggi, Romano Albesiano e Roberto Colaninno

"Sapeva mettere la passione al servizio delle sue capacità"

Durante la notte è venuto a mancare Ivano Beggio, fondatore di Aprilia e simbolo del made in Italy. Le parole di Max Biaggi, Romano Albesiano e Roberto Colaninno.

Lo ricorda anche il campione del mondo Max Biaggi, che con Ivano Beggio e l’Aprilia ha iniziato la sua brillante carriera nel 1992:

“Ivano Beggio è stato parte della mia vita sportiva, una specie di padre nel racing. Mi ha dato fiducia e una moto competitiva quando dopo l’europeo vinto sempre su Aprilia, ero poco più che un ragazzino. La sua fu una scelta coraggiosa ma anche intelligente. E sono questi due aspetti che ricordo con più chiarezza di Ivano Beggio, il saper mettere tanta passione a servizio delle sue capacità, così da trovare sempre, la forza e le energie per un passo in più. Anche da questo sono arrivate le mie tante vittorie con Aprilia”.

Le parole di Colaninno e Albesiano

Per Roberto Colaninno, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Piaggio (di cui dal 2004 Aprilia fa parte):

“Ivano Beggio ha saputo unire alla competenza e al coraggio dell’imprenditore la creatività e la passione genuina per la moto. È stato un visionario anzitempo, e la combinazione straordinaria di questi fattori gli ha permesso di creare, praticamente dal nulla, una delle più belle storie dell’industria motociclistica italiana, dando vita a un sogno. Continuare a far correre e crescere il marchio Aprilia nel mondo è il modo migliore per onorarne il ricordo".

Romano Albesiano, Direttore Sportivo di Aprilia Racing:

“Bisogna pensare ai campioni che Aprilia ha fatto crescere, alle vittorie che ha collezionato, per capire l’importanza del progetto di Ivano Beggio. Pensare di sfidare in pista i Giapponesi, andare a misurarsi contro i costruttori più grandi partendo da zero e alla fine vincere significa mettere insieme testa e cuore. Grandi capacità manageriali e tanto amore per il nostro mondo”.

Max Biaggi: "Ivano Beggio è stato per me un padre nel racing"
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta